:: Oltre l'Apparenza ::
Benvenuto visitatore...
questo forum è aperto a tutti coloro che hanno
la sensibilità e la voglia di confrontarsi senza timore.
Se lo troverai in sintonia con te
sarà un privilegio accoglierti tra noi.



 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 FILM ( recensioni & consigli)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: FILM ( recensioni & consigli)   Lun Feb 15, 2010 11:05 pm

DERSU UZALA
"Il piccolo uomo delle grandi pianure"
di Akira Kurosawa


Un film a suo modo semplice, del 1976 ma di grande valore e contenuto.


L'ho visto poco tempo fa, in dvd. Lo consiglio
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: FILM ( recensioni & consigli)   Lun Feb 15, 2010 11:51 pm





Film divertente ma non superficiale, e con momenti di intensa commozione.
Tornare in alto Andare in basso
damdam
Admin
Admin
avatar


MessaggioTitolo: Re: FILM ( recensioni & consigli)   Dom Feb 28, 2010 9:20 pm

ci sono film che miscelano poesia,
sensualità sogno e dolcezza infinita....
film imperdibile....





"Vorrei passare tutta la vita con una dea irrazionale e sospettosa,
con un assaggio di gelosia furibonda come contorno,
e una bottiglia di vino che abbia il tuo sapore
e un bicchiere che non sia mai..."

_________________
Se vogliamo misurare il valore della nostra vita
dobbiamo dare un valore alla vita degli altri
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
cioccolataconpanna
Oltre l'apparenza....
avatar


MessaggioTitolo: Re: FILM ( recensioni & consigli)   Dom Feb 28, 2010 11:16 pm

Quel che resta del giorno

Stevens, maggiordomo leale senza riserve verso il ricco americano presso il quale è a servizio, ripercorrendo la propria vita, capisce a quante cose abbia dovuto rinunciare per servire il suo padrone. Assorbito dall'organizzazione delle molte incombenze domestiche e schiacciato da un ingombrante senso del dovere, Stevens trascura il padre morente e reprime i propri sentimenti per la giovane governante che lavora con lui che alla fine si stanca e sposa un altro.

E' un film sulla solitudine, sul tempo che scorre e sul non agire. Perchè reprimiamo sempre i nostri sentimenti? Perchè? Tutto questo a discapito della vita stessa...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: FILM ( recensioni & consigli)   Dom Feb 28, 2010 11:49 pm

damdam ha scritto:
ci sono film che miscelano poesia,
sensualità sogno e dolcezza infinita....
film imperdibile....

Sulla scia di Un'ottima annata.... e con le caratteristiche descritte...

ritengo sia anche il film Il profumo del mosto selvatico....



sapori odori e anche sensazioni scomparse ......
Tornare in alto Andare in basso
lisa
Oltre l'apparenza....
avatar


MessaggioTitolo: Re: FILM ( recensioni & consigli)   Lun Mar 01, 2010 12:36 am

Due film bellissimi che ho avuto il piacere di guardare più volte,in grado di trasportarti sul posto e farti sentire davvero gli odori di ciò che ti circonda,della terra e dell'uva.

Ottimo suggerimento e !!!!

Non resta che augurare buona visione a chi li guarderà!!!

ooook
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: FILM ( recensioni & consigli)   Lun Mar 08, 2010 5:22 pm

Oltre ad essere un film bellissimo, come quasi tutti i film con Redford, ho scelto, per oggi, questo spezzone dal film Havana, che ci offre una bella definizione delle donne...

Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: FILM ( recensioni & consigli)   Mer Giu 02, 2010 9:45 am

"Il Dottor Stranamore, ovvero: come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bomba" di Stanley Kubrick



Un generale americano psicopatico scatena un attacco contro l'Unione Sovietica. Nonostante i tentativi tanto goffi quanto esilaranti del Presidente degli Stati Uniti di rimediare all'imminente disastro, un bombardiere atomico non obbedisce all'ordine di rientrare, sgancia la bomba e scatena l'inevitabile conflitto atomico.


(Possiedo tutta la filmografia di Kubrick, pur amando quasi tutti i suoi film, Lolita e Arancia Meccanica li trovo di una noia allucinante, questo è il mio preferito, la migliore commedia nera che abbia mai visto)
Tornare in alto Andare in basso
cioccolataconpanna
Oltre l'apparenza....
avatar


MessaggioTitolo: Re: FILM ( recensioni & consigli)   Mer Giu 02, 2010 3:42 pm

Shining di S.Kubrick

Smessa la professione di insegnante, Jack Torrance si reca ad un colloquio di lavoro per un posto come guardiano invernale di un isolato hotel del Colorado, un impiego che spera possa diventare anche un'opportunità per sviluppare le sue ambizioni come romanziere.

Durante il colloquio, il Sig. Ullman, direttore dell'albergo, gli racconta di uno dei precedenti custodi, il Sig. Grady, che uccise sua moglie e le sue due figlie in seguito ad un crollo nervoso causato appartentemente dall'isolamento nell'hotel. Tutt'altro che scoraggiato, Torrance non vede l'ora di spendere l'inverno nell'Overlook Hotel a scrivere, nonostante la preoccupazione di sua moglie Wendy e del piccolo Danny. Danny è dotato di un particolare potere psichico, lo shining, e ha delle visioni orrorifiche sull'hotel che lo spaventano.

I Torrance sono guidati all'interno dell'hotel mentre tutte le persone dello staff si preparano a partire. Halloran, il cuoco, anch'egli dotato di poteri percettivi, spiega a Danny che gli eventi passati accaduti nell'hotel possono essere pericolosi per quelli che hanno "il dono" e lo avverte di stare lontano in particolare dalla stanza 237.

Non appena i Torrance si sono ambientati, le misteriose forze negative dell'hotel iniziano a farsi sentire. E un giorno, trovando la porta aperta, Danny non riesce a resistere alla tentazione di entrare nella stanza 237...

    E' un film che ha messo a dura prova il mio sonno!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: FILM ( recensioni & consigli)   Mer Giu 02, 2010 5:35 pm

Talvolta quando Marco vuole farmi ridere comincia a chiamarmi "Wendy" col tono di Jack Nicholson. pwahahahaha pwahahahaha pwahahahaha

A parte questo piccolo intermezzo famigliare, "Shining" è per stomaci forti in alcune scene... scene che puntualmente non guardo, se no poi chi dorme più di notte?!?! schifoooo

La miglire interpretazione di Nicholson, subito più in basso a parimerito apprezzo molto come recita in "A proposito di Schmidt" e "Qualcosa è cambiato". vittoriaaaa!!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: FILM ( recensioni & consigli)   Mer Giu 02, 2010 6:12 pm

AVATAR



Jake Sully è un marine costretto su una sedia a rotelle che accetta di trasferirsi sul pianeta Pandora (distante 44 anni luce dalla Terra) in sostituzione del fratello morto. Costui era uno scienziato la cui missione era quella di esplorare il pianeta mediante un avatar. Essendo l'atmosfera del pianeta tossica per gli umani sono stati creati degli esseri simili in tutto e per tutto ai nativi che possono essere ‘guidati' dall'umano che si trova al sicuro dentro la base. Pandora però non è solo un luogo da studiare. È soprattutto un enorme giacimento di un minerale prezioso per la Terra su cui la catastrofe ecologica ha ridotto a zero le fonti di energia. Uomini d'affari avidi e militari si trovano così uniti nel tentativo di spoliazione del pianeta. C'è però un problema: gli indigeni Na'vi non hanno alcuna intenzione di farsi colonizzare. Il compito iniziale dell'avatar di Jake sarà quello di conoscerne usi e costumi e di farsi accettare all'interno delle loro comunità. Sarà così in grado di riferire se sia possibile sottometterli. Jake conosce così Neytiri, una guerriera Na'vi figlia del capo tribù. Da lei impara a divenire un guerriero molto diverso dal marine che è stato e se ne innamora ricambiato. Da quel momento la sua visione dell'impresa cambia.

Veramente un bel film..sceneggiatura, effetti speciali e trama... ooook
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: FILM ( recensioni & consigli)   Gio Giu 03, 2010 4:39 pm

"Il Cacciatore" di Michael Cimino



Michael, Nick e Steven sono tre operai che lavorano in Pennsylvania e, nel tempo libero, cacciano cervi.
Le loro vite scorrono tranquille fino a che, un giorno, ricevono la chiamata per essere arruolati nella guerra del Vietnam.
Prima di partire Steven sposa Angela che è incinta.
In guerra, i tre amici cadono nelle mani dei Vietcong e subiscono una terribile prigionia fatta di torture e soprusi.
Quando riescono a evadere, le loro strade si dividono e le loro vite sono cambiate per sempre: Nick si imbosca a Saigon, preda degli organizzatori di roulette russa; Michael, tornato a casa pieno di decorazioni, conforta Linda, la ragazza di Nick; Steven è rimasto handicappato dopo aver perso una gamba in guerra e ha perso anche la voglia di vivere.


(Ho solo una parola per definire questo film: capolavoro loooove )
Tornare in alto Andare in basso
dharma
Oltre l'apparenza....
avatar


MessaggioTitolo: Re: FILM ( recensioni & consigli)   Gio Giu 03, 2010 8:36 pm

non ho visto avatar ,ma conto di vederlo,,,,

il cacciatore,,,bhe ,,,una colonna del cinema,,,e come dice barb,,,un capolavoro,,,

ieri sera ho rivisto con mio figlio ,,,

per quando si vuol mandare in vacanza il cervello per un pò ,,,,e continuare a canticchiare la colonna sonora oscillando
anche i film possono essre terapeutici pwahahahaha
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: FILM ( recensioni & consigli)   Gio Giu 03, 2010 8:38 pm

Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: FILM ( recensioni & consigli)   Ven Giu 04, 2010 6:05 pm

Proprio l'altro giorno, Dharma, ritornando da casa dei miei, cantavo in auto le canzoni di questo film
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: FILM ( recensioni & consigli)   Mer Giu 09, 2010 9:11 pm

"Estasi di un delitto" di Luis Bunuel



Dal romanzo di Rodolfo Usigli: Archibaldo de la Cruz (Alessandro nella versione italiana) è un uomo ricco, distinto e feticista con l'hobby della ceramica.

Ha un solo difetto: è un assassino di donne che, però, non ha mai ucciso le sue vittime.

S'è limitato ad augurarsene la morte, azionando un carillon.
Al resto provvede il caso.


Un pomeriggio andai con mio papà a vedere 2 film di Bunuel (c'era una rassegna in corso) e furono 2 piacevole scoperte loooove
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: FILM ( recensioni & consigli)   Mer Giu 09, 2010 9:18 pm

"Il diario di una cameriera" di Luis Bunuel



Prima metà degli anni '20.

Celestina, cameriera parigina, viene assunta in una ricca famiglia di provincia.

La giovane tuttavia capisce ben presto di essere finita in un covo di folli e perversi: è costretta a fronteggiare le avances di un padrone di casa feticista e subire le angherie di una padrona frigida e avara.

Celestina scopre inoltre che anche altri membri della servitù non sono da meno: il giardiniere è un maniaco che ama le bambine!

Per Celestina l'unica speranza di ascesa sociale, e salvezza, è sposare un vecchio ufficiale rimbambito...


loooove
Tornare in alto Andare in basso
cioccolataconpanna
Oltre l'apparenza....
avatar


MessaggioTitolo: Re: FILM ( recensioni & consigli)   Sab Giu 12, 2010 12:22 pm


Intrigo internazionale
di Alfred Hitchcock. Con Cary Grant, Eva Marie Saint, James Mason, Martin Landau, Leo G. Carroll.
USA 1959

Roger Thornhill è un pubblicitario newyorkese risoluto e dalla battuta pronta. In un giorno qualunque della sua vita frenetica, per un equivoco viene scambiato per un certo George Kaplan da due uomini che lo sequestrano e lo conducono in una villa fuori città. Là Thornhill viene minacciato da un uomo al quale cerca di spiegare con insofferenza la propria estraneità dalle accuse. Interpretando il suo atteggiamento come una risoluta mancanza di collaborazione, il rapitore lo costringe ad ubriacarsi e lo mette alla guida di una macchina cercando di simularne un incidente. Thornhill riesce tuttavia a destreggiarsi fra gli stretti tornanti della strada e guida ubriaco in piena notte finché non viene fermato dalla polizia. Quando riprende i sensi e racconta la sua storia, nessuno pare disposto a credergli e, tornato nella villa dove era stato condotto la sera precedente, trova una donna che sostiene di conoscerlo e giura di averlo visto bere durante un cocktail. Sfiduciato dalla polizia, dal suo avvocato e da sua madre, Thornhill non pare disposto a lasciar perdere e inizia un'indagine per trovare il vero George Kaplan e far luce sulla vicenda.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
dharma
Oltre l'apparenza....
avatar


MessaggioTitolo: Re: FILM ( recensioni & consigli)   Sab Giu 19, 2010 2:45 pm

,,,l'uomo che piantava alberi


come con la forza della speranza si puòmutare la nostra vita e quella degli altri ,,,è u film d'animazione breve ,,,che vale la pena dei vedere
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
cioccolataconpanna
Oltre l'apparenza....
avatar


MessaggioTitolo: Re: FILM ( recensioni & consigli)   Sab Giu 19, 2010 5:19 pm

The Unsaid - Sotto Silenzio

con Andy Garcia, Teri Polo, Vincent Kartheiser, Linda Cardellini, Trevor Blumas, Chelsea Field, Sam Bottoms, Brendan Fletcher, August Schellenberg

Genere
Thriller
Lo psichiatra Michael Hunter, ritiratosi dalla professione al culmine di una brillante carriera dopo il tragico suicidio del figlio, decide di uscire dal suo personale isolamento per prendere in cura il giovane Thomas Caffey. Questi è un adolescente rimasto orfano in modo drammatico e che nasconde nel suo subconscio dei terribili segreti. Il dottore si troverà coinvolto in un vortice di violenza per colpa della giovane vittima che si è trasformata in carnefice.
    Ho guardato questo film qualche sera fa..non da sola perchè certi film mi impressionano...però resta un bel film con tematiche difficili e putroppo attuali...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
flilla
Scrittore eccelso!!!
Scrittore eccelso!!!
avatar


MessaggioTitolo: Re: FILM ( recensioni & consigli)   Gio Ago 12, 2010 5:00 pm

BASTA CHE FUNZIONI

L'avete visto?
Quando si tratta di nevrosi nessuno riesce a tratteggiarle meglio di Woody Allen.
La morale del film è riassunta in questo brano:

"Quanto odio i festeggiamenti di capodanno....tutti vogliono disperatamente divertirsi, cercando di festeggiare in qualche misera patetica maniera! Festeggiare che cosa?.... Un altro passo verso la tomba?
Ecco perchè non lo dirò mai abbastanza...qualunque amore riusciate a dare e ad avere...qualunque felicità riusciate a rubacchiare o a procurare; qualunque temporanea elargizione di grazia......Basta che Funzioni...!"


Accettando la vita così com'è, purchè funzioni
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
cioccolataconpanna
Oltre l'apparenza....
avatar


MessaggioTitolo: Re: FILM ( recensioni & consigli)   Lun Feb 27, 2012 11:17 pm

Un giorno perfetto di Ferzan Ozpetek
    Dall'omonimo romanzo di Melania Mazzucco. Emma e Antonio, sposati con due figli, sono separati da circa un anno. Antonio vive da solo nella casa dove avevano abitato insieme, Emma è andata a stare da sua madre coi bambini. Poi, una notte qualunque, una volante viene chiamata nel palazzo e la polizia si accinge a fare irruzione nell'appartamento dove qualcuno dice di aver sentito degli spari.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
armonia_completa
Oltre l'apparenza....
avatar


MessaggioTitolo: TRE FRATELLI REGIA DI FRANCESCO ROSI (1981)   Mar Feb 28, 2012 1:01 am

Un vecchio contadino, Donato Giuranna, dopo la morte di sua moglie è rimasto solo nella sua masseria delle Murge. Sceso in paese, telegrafa ai tre figli il grave lutto che li ha colpiti. Raffaele ha 50 anni, è giudice a Roma, coinvolto nei processi ai terroristi; Nicola, quarantenne, è assistente in un riformatorio di Napoli; mentre Rocco, che ha 30 anni, è operaio a Torino, separato dalla moglie, con una bambina, Marta, che lo accompagnerà nel lungo viaggio in auto. I tre fratelli si incontrano nella casa paterna e specialmente Raffaele e Rocco confrontano, in accese discussioni, le loro idee socio-politiche. Il terzo fratello, Nicola, è un sognatore: vede il mondo salvato da una schiera di ragazzi che spazzano via immondizie, armi, droghe da New York, da Mosca, da Napoli. Dopo una notte di discussioni, di sogni, di incubi, la mattina si svolgono i funerali. L'incontro tra i tre fratelli è finito.

GENERE: Drammatico
REGIA: Francesco Rosi
SCENEGGIATURA: Francesco Rosi, Tonino Guerra
ATTORI:
Philippe Noiret, Michele Placido, Vittorio Mezzogiorno, Charles Vanel, Andréa Ferréol, Maddalena Crippa, Sara Tafuri, Maria Zoffoli, Simonetta Stefanelli, Pietro Biondi, Accursio Di Leo, Luigi Infantino, Girolamo Marzano, Gina Pontrelli, Maria Antonia Capotorto, Cosimo Milone, Tino Schirinzi, Nando Murolo, Francesco Capotorto, Cristoforo Chiapparino

CRITICA:
"Nemmeno qui Rosi si salva del tutto dal didascalico, programmando i caratteri e i dialoghi dei tre protagonisti secondo schemi un pò di maniera, ma sentiamo più forte la sua partecipazione emotica, meglio premiato lo sforzo di esprimere il dramma di una generazione che agli occhi degli intellettuali borghesi cinquantenni sembra bruciata." (Giovanni Grazzini, 'Cinema '81')"Razionalità, rabbia e utopia, dunque, nell'ultimo film dell'autore di 'Salvatore Giuliano'. E anche speranza (la speranza bambina di Péguy), impressa nei volti del nonno e della nipotina. Peccato che Rosi non riesca a evitare i rischi di un eccessivo schematismo ideologico nella descrizione dei caratteri (il sogno leggermente kitsch dell'educatore sulle note di 'Je so' pazzo' di Pino Daniele ha un sapore fastidiosamente 'rétro' per il richiamo a modelli degli anni Sessanta) e di una narrazione in alcuni momenti didascalica, perché questo 'Tre fratelli', poteva ssere a buon diritto il suo film più convincente. Vi si ritrovano, infatti, tutti i suoi temi, i binomi città e campagna, pubblico e privato, cuore e ragione, le sue riflessioni sul potere. Ma non sono assenti i vizi di un cinema, puro e semplice specchio della società, che pretende di restituire sullo schermo le controversie del dibattito politico senza troppe mediazioni. Qualche dialogo più corto e un tono più lontano dallo stile dei comizi avrebbero certo giovato a 'Tre fratelli', che, tuttavia, viene completamente riscattato dall'efficacia di almeno due sequenze, che rivelano la duplice vocazione di Rosi verso il giornalismo cinematografico e l'invenzione fantastica: quella che si può ben dire da manuale, dell'uccisione del giudice su un autobus e quella dello smarrimento e del successivo ritrovamento dell'anello nuziale della madre, durante il viaggio di nozze." (Pietro Pisarra, 'Rivista del Cinematografo', maggio 1981)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
cioccolataconpanna
Oltre l'apparenza....
avatar


MessaggioTitolo: Re: FILM ( recensioni & consigli)   Dom Mar 25, 2012 2:40 pm

An Education

Un film di Lone Scherfig. Con Peter Sarsgaard, Carey Mulligan, Alfred Molina, Dominic Cooper, Rosamund Pike. Drammatico- Gran Bretagna 2009
1961, sobborgo di Twickenham, Londra. Jenny ha sedici anni e studia con passione per farsi ammettere a Oxford. Al di là di questa meta, sulla quale suo padre vigila con insistenza, conduce una vita grigia come la divisa della scuola, almeno fino a quando l'incontro fortuito col trentenne David non gliene mette di fronte una luccicante come un tubino di paillettes. David conquista la fiducia del padre e porta Jenny là dove non avrebbe mai creduto di arrivare: nei jazz club, alle aste di opere d'arte, perfino a Parigi. L'università sembra non essere più così importante; eppure ci sono tante cose che Jenny ancora non sa, soprattutto a proposito di David.
Mentre Jenny cambia look, sotto il nostro sguardo e quello soddisfatto di David, il nostro sguardo su David cambia insieme a quello di Jenny, si offusca, non senza dispiacere, non senza aumentata curiosità.Ad un certo punto del film il respiro è ampissimo: tutto può succedere; poi le porte si chiudono, si rientra. Non è un grande romanzo di formazione, è un piccolo racconto di vita e sta comodo nella dimensione che si è dato.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
armonia_completa
Oltre l'apparenza....
avatar


MessaggioTitolo: QUASI AMICI   Dom Mar 25, 2012 4:14 pm



Titolo originale: Intouchables
Nazione: Francia
Anno: 2011
Genere: Commedia
Durata: 111'
Regia: Olivier Nakache, Éric Toledano
Sito ufficiale:
Sito italiano: http://it.cinema.yahoo.com/...

Cast: François Cluzet, Omar Sy, Anne Le Ny, Audrey Fleurot, Clotilde Mollet, Alba Gaïa Kraghede Bellugi, Cyril Mendy, Christian Ameri, Grégoire Oestermann
Produzione: Quad Productions
Distribuzione: Medusa
Data di uscita: 13 Gennaio 2012 (anteprima)
24 Febbraio 2012 (cinema)



Trama:
Dopo un incidente di parapendio che lo ha reso paraplegico, il ricco aristocratico Philippe assume Driss, ragazzo di periferia appena uscito dalla prigione - come badante personale... Per dirla senza troppi giri di parole, la persona meno adatta per questo incarico. L'improbabile connubio genera altrettanto improbabili incontri tra Vivaldi e gli Earth, Wind, dizione perfetta e slang di strada, completi eleganti e tute da ginnastica... Due universi opposti entrano in rotta di collisione ma per quanto strano possa sembrare prima dello scontro finale troveranno un punto d'incontro che sfocerà in un'amicizia folle, comica, profonda quanto inaspettata che li renderà... Intoccabili
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: FILM ( recensioni & consigli)   

Tornare in alto Andare in basso
 
FILM ( recensioni & consigli)
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 4Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» Qual'è per voi il film più bello?
» Consigli su acquisto kit automodello a scoppio 1:10 da pista
» [film] Il Corvo (di A. Proyas)
» [libro e film] Harry Potter e l'Ordine della Fenice (di J. K. Rowling e D. Yates)
» "The Sorcerer's Apprentice" film ispirato a FANTASIA

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
:: Oltre l'Apparenza :: :: Oltre :: Arte & Spettacolo-
Andare verso: