:: Oltre l'Apparenza ::
Benvenuto visitatore...
questo forum è aperto a tutti coloro che hanno
la sensibilità e la voglia di confrontarsi senza timore.
Se lo troverai in sintonia con te
sarà un privilegio accoglierti tra noi.



 
IndiceCalendarioFAQCercaLista utentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 l'umorismo nell'arte

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: l'umorismo nell'arte   Gio Feb 25, 2010 10:22 pm

La Biennale Internazionale dell’Umorismo nell’Arte di Tolentino è il tradizionale appuntamento mondiale con l’arte satirica e umoristica contemporanea. La Biennale che si svolge a Tolentino, in Provincia di Macerata, negli anni dispari, tra luglio e novembre è organizzata dal Comune di Tolentino in collaborazione con la Regione Marche. La direzione artistica è affidata a Lorenzo Marini.



La Biennale è una delle poche istituzioni culturali italiane che si rivolge alla promozione e alla divulgazione della Caricatura, dell'Arte umoristica contemporanea e della satira. La prima edizione della "Biennale della Caricatura" - poi denominata "Biennale dell'Umorismo nell'Arte" fu ideata nel 1961 dal medico, pittore e caricaturista tolentinate Luigi Mari (1907-1974) che fondò, sempre a Tolentino, il Museo Internazionale della Caricatura, meta costante delle visite di appassionati, studiosi e di illustri personalità della cultura e dell’arte - è l'unico del genere in Italia e fra i più importanti del mondo. Alla prima edizione parteciparono 53 Artisti, tutti italiani, già nella seconda edizione del 1963 le nazioni in concorso furono 16.

Il Concorso da allora richiama la partecipazione internazionale di centinaia di Artisti dai cinque continenti, in un appassionante confronto tra Artisti provenienti da circa 60 paesi con differenti “scuole” e tecniche artistiche.



Dal 1975, per onorare il nome del suo fondatore, la Biennale ha istituto il "Premio Luigi Mari", destinato alla migliore opera per il ritratto caricaturale di personaggi famosi d'ogni tempo. Una terza sezione a concorso si è aggiunta nel 1995 con il "Premio Città di Tolentino", dedicato alla migliore opera su uno specifico tema "obbligato". Infine, con l'onoreficenza "Accademia dell'Umorismo" - anche questa istituita nel 1995 - la Biennale premia due personalità che si siano particolarmente distinte nel mondo dell'arte e della cultura umoristica.



La Biennale pubblica inoltre un prestigioso Catalogo che, per tutti gli appassionati e particolarmente gli studiosi, rappresenta un fondamentale riferimento di documentazione storica e iconografica. Fin dalle prime edizioni, in concorso, in giuria o come ospiti e visitatori, molti sono stati i personaggi di fama internazionale che hanno onorato la Biennale con la partecipazione. Fra questi, vanno sicuramente ricordati: Jean Michel Folon, Adolf Born, Richard Keller, Amerigo Bartoli, Giuseppe Novello, Mino Maccari, Cesare Zavattini, Marcello Marchesi, Francesco Tullio Altan, Guillermo Mordillo, Federico Zeri, Federico Fellini, Patch Adams.



Collateralmente all’esposizione delle migliori opere in concorso (selezionate e premiate da una Giuria altamente qualificata), il programma artistico è completato da alcune mostre “speciali” di notevole interesse storico e culturale.



Sempre a Tolentino ha luogo “Tolentino Humour”, la rassegna d’arte satirica e umoristica che, con cadenza biennale, negli anni pari, si rivolge principalmente alla scoperta (o alla riscoperta) di Artisti di grande valore o alla celebrazione di importanti personaggi e avvenimenti storici, proponendo mostre personali e collettive di straordinario interesse. In particolare, l’obiettivo di “Tolentino Humour” è quello di promuovere e di valorizzare l’Umorismo non solo come arte, ma anche e soprattutto come strumento universale di comunicazione e di formazione, nonché come stimolo alla fantasia, alla creatività al gioco e al divertimento intellettuale, ricercando il lato serio.



A tali principi si ispira infatti il progetto “Piccoli Umoristi Crescono” – riservato alle Scuole medie inferiori – che in questa Rassegna si colloca ormai come un tradizionale e atteso appuntamento con i giovani studenti, attivamente impegnati nella ricerca del sorprendente mondo dell’ironia e del sorriso, alla scoperta del lato serio nelle cose comiche e del lato comico nelle cose serie.





Informazioni


Biennale Internazionale dell’Umorismo nell’Arte di Tolentino
Museo Internazionale della Caricatura

Palazzo Sangallo, Piazza Libertà, 3

62029 Tolentino (Mc)

Tel. 0733/969797
Fax 0733/966535

Info biennale: 0733/901365-326; 0733/901347-326; 0733/969797

Website: www.biennaleumorismo.org

Email: info@biennaleumorismo.org
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: l'umorismo nell'arte   Ven Feb 26, 2010 12:04 am

Elena, non ne avevo mai sentito parlare in verità .....



posto un manifesto che mi è sembrato molto carino....

Tornare in alto Andare in basso
 
l'umorismo nell'arte
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» il genio nell'arte e nella società
» La finestra nell'arte
» Arte, bellezza e crazione: riflessioni a partire dalla storia di un'idea
» Morte e arte
» Arte, rabbia e protesta

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
:: Oltre l'Apparenza :: :: Oltre :: Arte & Spettacolo-
Andare verso: