:: Oltre l'Apparenza ::
Benvenuto visitatore...
questo forum è aperto a tutti coloro che hanno
la sensibilità e la voglia di confrontarsi senza timore.
Se lo troverai in sintonia con te
sarà un privilegio accoglierti tra noi.



 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 La sindrome del multitasking

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: La sindrome del multitasking   Lun Mag 24, 2010 6:59 pm

A me il cellulare nel water e' gia' caduto (vedi articolo), una volta sola per fortuna, (e ha pure continuato a funzionare, e per fortuna il water era quello di casa mia.....), pero' non stavo facendo piu' cose contemporaneamente....si vede che sono cosi' di mio.....

Il cervello di chi cerca di fare tante cose nello stesso momento lavora male. L'esperimento di Jacobs
LA RICERCA

La sindrome multitasking Tutto insieme e tutto male

Il cervello di chi cerca di fare tante cose nello stesso momento lavora male. L'esperimento di Jacobs

di MARIA LAURA RODOTA'


Multitasking....
Se avete almeno una volta fatto cadere il cellulare nel water, siete nella fascia alta. Se vi è capitato, è perché siete dei grandi multitasker. Un multitasker è qualcuno che fa molte cose contemporaneamente; secondo l’Urban Dictionary, «qualcuno che riesce ad ascoltare il suo iPod, leggere il giornale e rispondere al telefono mentre è in bagno». Appunto. Se siete Multitasker Supremi e il tuffo del cellulare è stato una conferma e un rito di passaggio, è possibile che siate donne. Le donne, che come è noto cercano di conciliare lavoro-figli-partner e anche senza uno o più tra i tre elementi trovano sempre vari modi di rovinarsi la vita, tendono al multitasking per cultura più che per natura. Attenzione, però: se siete donne e multitasker e vi diranno che siete stupide, non protestate. Secondo un recente studio della Stanford University, chi vi insulta potrebbe avere ragione. I ricercatori, guidati dal sociologo-matematico Clifford Nass, hanno condotto vari esperimenti su 100 studenti, tra multi-attivi e più tranquilli; e hanno concluso che il cervello dell’individuo multitasking lavora male.


L'articolo e' molto lungo, continua....

http://www.corriere.it/cronache/10_maggio_23/multitasking-rodota_b6937564-6685-11df-b272-00144f02aabe.shtml
Tornare in alto Andare in basso
dharma
Oltre l'apparenza....
avatar


MessaggioTitolo: Re: La sindrome del multitasking   Lun Mag 24, 2010 8:42 pm

aiut,,,,,,

cerco di non farlo,perchè mi accorgo di non aver concentrazione al 100 ....bhe al 70? sto pensando.. di aver un minimo di concentrazione,,,quando faccio due cose alla volta,,,

tuttavia ,,,durante le elefonate di mia mamma,,,,ebbene sto al computer o finisco i lavori di casa,,,questa è legittima difesa pwahahahaha
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: La sindrome del multitasking   Lun Mag 24, 2010 10:33 pm

Citazione :
Multitasking....
Se avete almeno una volta fatto cadere il cellulare nel water,
siete nella fascia alta.

Ebbene si, mi è successo, nel wc, 1 sola volta però......

in ufficio ad Arezzo.... ma il mio, al contrario di quello di Grazia,

non ha più funzionato....

e per raccontarla tutta shoooock si è messo a vibrare in continuazione.....

ho ragione io! non vi dico il commento dei colleghi quando

hanno visto (e udito) il cellulare vibrante all'uscita dal bagno pwahahahaha

P.S.: quando stiro o cucino è comunque sostenuto da collo-spalla
Tornare in alto Andare in basso
armonia_completa
Oltre l'apparenza....
avatar


MessaggioTitolo: Re: La sindrome del multitasking   Mar Mag 25, 2010 12:49 am

MI SONO SEMPRE CHIESTA COME FACCIANO LE PARRUCCHIERE A CONCENTRARSI A "SPETTEGOLARE" ED IN CONTEMPORANEA A MANIPOLARE CON TANTA ABILITÀ I CAPELLI DELLE CLIENTI....
COME FACCIA MIA SORELLA JULIE A PARLARE CON UNA PERSONA AL TELEFONO DI COSE ANCHE DRAMMATICHE ED IN CONTEMPORANEA, LAVARE I PIATTI O CORREGGERE I COMPITI DEI FIGLI....
PAOLINO AD OCCUPARSI DI 2 O 3 PAZIENTI IN UNA VOLTA SOLA ED AD INVENTARSI LA MANIERA PER "SODDISFARLI" TUTTE/I (DATO CHE TORNANO SEMPRE O MANDANO ALTRI PAZIENTI....)
MENTRE IO, COME CAVOLO FACCIO A SBAGLIARE STRADA PERCHé FORSE STO FACENDO UNA DISCUSSIONE IMPEGNATIVA CON QUALCUNO....
PERCHé NON RIESCO ANCH'IO A FARE 2 COSE IN CONTEMPORANEA A MENO CHE NON SIA, ANCHE NEL MIO CASO, AL TELEFONO CON MIA MAMMA O QUALCUNO CHE M'INTERESSA POCO, ED ALLORA, SOLO IN QUEL CASO DIVENTO MAGICAMENTE ANCH'IO SUPER-deli E RIESCO PERFINO A SCRIVERE SUL PC, ANCHE SE CON FATICA....
QUESTO PER DIRE CHE HO SEMPRE AMMIRATO LE PERSONE "DINAMICHE"....
IO FACCIO FATICA A CONCENTRARMI SU UNA COSA SOLA....
MA ANCHE SE NON HO LA SINDROME DEL MULTITASKING, SPESSO MI DO DELLA STUPIDA E PENSO DAVVERO DI ESSERLO, CHE SIA UN HANDICAP????
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: La sindrome del multitasking   Mar Mag 25, 2010 2:35 am

mai capitato di far cadere il telefonino nel wc...... sindrome o non sindrome
mi capita spesso di fare più cose contemporaneamente e la cosa non mi reca alcun problema....almeno danni fin ora non ne ho fatti...

l'unica difficoltà ce l'ho quando devo fare dei conteggi, nella contabilità e nella preparazione di corrispondenza d'ufficio, ecco in queste cose mi ci vuole la massima concentrazione e il silenzio intorno..... è buffo che proprio per una cosa che non mi piace fare mi ci voglia la massima concentrazione...
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: La sindrome del multitasking   

Tornare in alto Andare in basso
 
La sindrome del multitasking
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Sindrome di Stoccolma
» Sindrome
» La sindrome della playstation
» Sindrome del Pigmalione e Sindrome della Crocerossina
» Ematofagia o Sindrome di Renfield: il lato oscuro della psiche

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
:: Oltre l'Apparenza :: :: Introspezione :: Libertà di parola-
Andare verso: