:: Oltre l'Apparenza ::
Benvenuto visitatore...
questo forum è aperto a tutti coloro che hanno
la sensibilità e la voglia di confrontarsi senza timore.
Se lo troverai in sintonia con te
sarà un privilegio accoglierti tra noi.



 
IndiceCalendarioFAQCercaLista utentiGruppiRegistrarsiAccedi

Condividere | 
 

 Addio a Bocca di rosa

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Addio a Bocca di rosa   Mar Giu 15, 2010 3:01 pm

Non ho mai pensato che Bocca di rosa potesse esistere veramente, invece a quanto pare si'.

(provo a mettere il video della canzone ma pare che abbia qualche problema)



Da Repubblica:

Addio Bocca di rosa musa di De Andrè


Aveva 88 anni, si è spenta all'ospedale di Sampierdarena. Ispirò con la sua grazia e la sua malinconica bellezza il cantautore genovese che ne cantò la storia consegnandola all'Olimpo della musica. Dori Ghezzi e Paolo Villaggio smentiscono: "Neppure la conobbe". Ma Faber nel '96 confessò a Repubblica: "Tutto vero"
I necrologi sui quotidiani genovesi stamani recitano così: "E' serenamente mancata all'affetto dei suoi cari Liliana Tassio". Aveva 88 anni, Liliana Tassio, e molti anni fa ispirò con la sua grazia e la sua malinconica bellezza il cantautore Fabrizio De Andrè che ne cantò la storia consegnandola all'Olimpo della musica italiana e internazionale. Liliana è deceduta all'ospedale Villa Scassi di Sampierdarena.

Mito o realtà? Secondo alcuni quotidiani, la storia si tinge di giallo. Dori Ghezzi e Paolo VIllaggio non sono sicuri della corrispondenza, anzi, il secondo la esclude: "Non ho mai conosciuto la Tassio, ma sono moltissime le persone che mitizzano il proprio passato", ha detto il comico genovese, amico di De Andrè. La vedova del cantautore è ancora più categorica: "Neppure la conobbe. Fabrizio mi ha detto che non era genovese ma una fan che gli aveva raccontato la sua vita. Mi sembra che venisse da Trieste".

Eppure fu proprio De Andrè a confessare nel '96 ad una giornalista di Repubblica che quella storia non era frutto della fantasia: "E' un fatto vero - ammise il cantautore - un episodio che è accaduto a me personalmente nel 1962 a Genova. Il paesino di Sant'Ilario citato nella canzone è in realtà la stazione di Nervi. Fu lì che sbarcò la mia Bocca di rosa". Era o no una prostituta? gli domandò la cronista: "Proprio come nella canzone, lei lo faceva per piacere, per passione, non per denaro".

Ammissioni e rettifiche che non incrinano la figura di Liliana, inalterata da decenni. Ed oggi, in cui Genova le porge l'estremo saluto, tanto vale credere al mito un'ultima volta.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Addio a Bocca di rosa   Mar Giu 15, 2010 6:48 pm

Nella sua infinita dolcezza De Andrè ha saputo dare ad una donna di facili costumi un alone di santità. Chi altro sarebbe stato alla sua altezza, specie nei tempi in cui una prostituta era considerata "una poco di buono"? Anzi non si nominava affatto, lui le dedicò una canzone dandole il merito di aver portato l'amore senza pretese.

Alla stazione c'erano tutti
dal commissario al sagrestano
alla stazione c'erano tutti
con gli occhi rossi e il cappello in mano,

a salutare chi per un poco
senza pretese, senza pretese,
a salutare chi per un poco
portò l'amore nel paese.
Tornare in alto Andare in basso
lisa
Oltre l'apparenza....
avatar


MessaggioOggetto: Re: Addio a Bocca di rosa   Mar Giu 15, 2010 7:12 pm

Apparte la bellezza di questa canzone in se ,personalmente la trovo una grande lezione di vita per tutti.


Non si dovrebbe mai giudicare una persona per ciò cha fa,ma al massimo si può condividere o meno la sua scelta di vita valutando sempre che ogni situazione è unica ed un caso a se.
le persona non sono mai i ruoli che ricoprono,le approvazioni che ricevono,le cose che ostentano,la condotta (discutibile o meno )che tengono.
Le persone sono ciò che possiedono all'interno della loro anima e quanto di questo riescono a far passare ed a condividere con il mondo esterno,senza salire in cattedra ma semplicemente regalandoci lo specchio della loro esistenza.

A volte è triste constatare che per alcuni funzioni ancora così e che si tenda sempre ad emarginare ed a catalogare ciò e colui che sono differenti da noi.

Forse è più triste assistere impotenti ad alcuni spettacoli di prostituzione intellettuale solo per essere considerati da chi una volta che avrà usato le idee fornitegli da qualche "allocco"lo butterà via come una scarpa vecchie dimenticandosene ed alla svelta anche.
importa poco che "bocca di rosa"fosse realmente una prostituta o meno ,ciò che conta è e sarà il candore del suo essere ed il suo non essere in vendita ma il suo regalarsi.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Addio a Bocca di rosa   Mar Giu 15, 2010 7:29 pm

E' proprio vero Lisa, e aggiungo, indipendentemente dalle convinzioni religiose di ognuno, trovo condivisibile questa frase:

"Non giudicate se non volete essere giudicati"

La prostituzione intellettuale, spesso non viene neppure considerata, purtroppo, anzi, a volte per qualcuno costituisce un merito.

Mi piace molto poi la tua frase conclusiva:

"ciò che conta è e sarà il candore del suo essere ed il suo non essere in vendita ma il suo regalarsi."

Parole che suonano ancora piu' pregnanti e attuali nella nostra societa', dove tutto sembra essere in vendita.
Tornare in alto Andare in basso
dharma
Oltre l'apparenza....
avatar


MessaggioOggetto: Re: Addio a Bocca di rosa   Mar Giu 15, 2010 9:20 pm

non conoscevo questa storia ,,,anche se naturalmente ,,,bocca di rosa è un canzone che ogni tanto canto ,,,immortale ,,,,
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Addio a Bocca di rosa   

Tornare in alto Andare in basso
 
Addio a Bocca di rosa
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Collana Cuore e Rosa marrone
» Eneida Rosa
» Addio al ciuccio
» Fabrizio De André
» Addio Charlotte!

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
:: Oltre l'Apparenza :: :: Oltre :: Arte & Spettacolo-
Andare verso: