:: Oltre l'Apparenza ::
Benvenuto visitatore...
questo forum è aperto a tutti coloro che hanno
la sensibilità e la voglia di confrontarsi senza timore.
Se lo troverai in sintonia con te
sarà un privilegio accoglierti tra noi.



 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 i 5 punti della fratellanza

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
lisa
Oltre l'apparenza....
avatar


MessaggioTitolo: i 5 punti della fratellanza   Gio Lug 22, 2010 1:24 am

Cinque punti della Fratellanza

Primo punto: l’indolenza non dovrebbe causare il fermarsi dei nostri passi, né la collera allontanarli dalla giusta direzione, ma dovremmo invece, con alacrità e rapidità di cammino, avanzare nella pratica della carità e della gentilezza verso un’altra creatura angosciata.
In secondo luogo, nel praticar le nostre devozioni all’Eccelso, dovremmo ricordarci del benessere di un fratello come fosse il nostro stesso benessere, perché le preghiere di un cuore fervente e sincero non saranno meno ascoltate dal cielo, se la richiesta per se stesso si accompagna con aspirazioni di benevolenza per un amico.
In terzo luogo, se un fratello affida alla nostra custodia i pensieri reconditi del suo petto, prudenza e fedeltà dovrebbero apporre un sacro sigillo alle nostre labbra, affinché trovandosi in un momento indifeso, non tradiamo la solenne fiducia riposta nel nostro onore.
In quarto luogo, nel momento nel quale le avversità fanno visita a un nostro fratello, e tali calamità esigono che noi prestiamo il nostro aiuto, dobbiamo tendere la mano della gentilezza con gioia, per salvarlo dalla rovina, e alleviarne le necessità.
Infine, qualora dovessimo ammonire un fratello dei suoi difetti, ciò si farà con candore e gentilezza, senza mai recar ingiuria al suo carattere parlandone alle spalle, ma invece, se attaccato da altri, sostenendolo e difendendolo.



Non male se si potessero applicare oppure sarebbe meglio scrivere :se si volessero applicare??

E voi come la vedete in merito?Riusciamo davvero a sostenere ed a difendere un amico anche a costo di "punire" noi stessi continuando a regaragli fiducia?
Mi piacerebbe sapere come la vedete voi. Lisa
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: i 5 punti della fratellanza   Gio Lug 22, 2010 8:31 am

Eh si cara Lisa, se si volessero applicare.

Non dico che sia un percorso semplice, ma credo conti piu' la volonta' che la possibilita'.


Io do grande valore all'amicizia, qualche volta mi e' capitato, come a tutti credo, di aver

mal riposto la fiducia in qualcuno e di incappare in grandi delusioni, cio' non toglie che il

concetto di amicizia per me sia rimasto quello, non sia stato comunque scalfito.


Credo che i "5 punti" traccino un percorso che ci permetta di arrivare alla vera amicizia,

non sono sicura di averli sempre applicati nel passato, ma li ho sempre avuti in mente,

questo si' e rimangono tuttora un punto fermo al quale tendere.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: i 5 punti della fratellanza   Gio Lug 22, 2010 11:51 am

un bel quesito Lisa, ti rispondo con quello che sono i principi che animano un biker: Amicizia, Fratellanza, Rispetto e soprattutto Riconoscenza.. dove Riconoscenza non sta nella comune accezione di gratitudine ma proprio di Ri-conoscere se stessi negli altri.. credo che il continuare a dare fiducia a un Amico non sia un "punire" noi stessi ma riconoscere che noi stessi possiamo aver deluso o tradito le aspettative dell'amico, o possiamo aver frainteso o essere stati fraintesi..

spesso accade che commettiamo l'errore di credere che chiunque incontriamo sia amico, perchè abbiamo interessi comuni, o perchè, più semplicemente, proviamo simpatia o solidarietà se lo "sconosciuto/a" che ci sta di fronte ci racconta qualche storia triste.. il web ha accorciato distanze e modi di comunicare, riusciamo ad avere notizie in tempo reale, nel web si trova anche di tutto, gente che non ha scrupoli ad approfittare della nostra buona fede.. ma in questo caso non parlerei di amcizia, ma di semplici "conoscenze".. gente che non si fa scrupolo di approfittare delle nostre sensibilità, gente su cui investiamo in affetto e ci delude, chissà quanti ne sono passati nelle nostre vite e quanti ne passeranno ancora.. anche in questo caso non dobbiamo chiuderci in noi stessi, ma rimanere aperti.. di solito accade che questa gente si smascheri da sola.. sono comunque figli di questa epoca dove "l'usa e getta" non è riservato solo alle cose ma anche alle persone.

a mio modesto avviso, chi è animato solo da sentimenti "usa e getta" è comunque destinato a rimanere solo, a lungo andare, ed è molto triste questo.. per contro un Amico, anche se ci può dare una delusione, anche se ci può ferire, troverà sempre il modo per riconquistare la nostra fiducia, il nostro affetto.. i sentimenti non sono come accendere o spegnere una lampadina. gp.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: i 5 punti della fratellanza   Gio Lug 22, 2010 7:10 pm

Beh Lisa questi 5 punti non so se riesco, o se sono riuscita mai a metterli in pratica, ma ci provo, e sono animata sempre da buone intenzioni.
L'unico punto sul quale non ho dubbi è la fedeltà, non ho mai tradito la parola di un'amica detta in confidenza.
E ho cercato sempre di tendere una mano, a mio modo e nei limiti di quello che sono e che posso dare.
Per il resto ritengo che l'amicizia sia per certi versi come l'amore e dunque l' accetto con i suoi pregi e difetti, senza volerla cambiare e tengo al benessere di un amico allo stesso modo di come tengo al mio.
Certo non sono perfetta e un po' di egoismo a volte, lo riconosco, si fa strada...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: i 5 punti della fratellanza   Gio Lug 22, 2010 11:46 pm

LISA ...I CINQUE PUNTI DELLA FRATELLANZA

LA FIDUCIA E LA BASE DI OGNI RAPPORTO
IL NON VOLER CAMBIARE L ALTRO...MA ACCETTARLO PER CIO CHE E
BEH L AMORE INCONDIZIONATO...COSA ASSAI DIFFICILE PER NOI UMANI
IL RISPETTO
NON GIUDICARE
FRATELLENZA,IMPLICA UN RAPPORTO MOLTO STRETTO ,UN RAPPORTO DI SANGUE
CHE NON PUOI MODIFICARE,ESISTE..SPESSO TRA AMICI VERI,NON CONOSCENTI,
MA AMICI AMICI...PER L AMICO METTERSTI DAVVERO IN DISCUSSIONE TUTTO
L AAMICIZIA E UNA GRANDE FORMA D AMORE ,PER ME LA PIU PROFONDA...
PER CUI NEL MIO PICCOLO DO DAVVERO MOLTISSIMO..
L AMICO E QUELLO CHE NON SENTI MAGARI TUTTI I GIORNI,MA OGNIM VOLTA CHE LO VEDI O SENTI ,E COME ...SE IL TEMPO NOON FOSSE PASSATO
LUI SA CHE TU CI SEI E VICEVERSA,RISPETTA I TUOI SILENZI,LE TUE ASSENZE
NON CHIEDE CONDIZIONI E NON NE PONE
LA VERA FRATELLANZA NON E SOLO DI SANGUE...MA VA OLTRE...
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: i 5 punti della fratellanza   

Tornare in alto Andare in basso
 
i 5 punti della fratellanza
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» PARTE 2 - Edward Low, Black Bart Roberts ed il codice della fratellanza
» mascherine per interruttori della luce
» Ricamo - Tutorial punti
» TOUR GUIDATO DELLA TOWER OF TERROR!!
» #4 Le ali della notte - dicembre 1998

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
:: Oltre l'Apparenza :: :: Introspezione :: Libertà di parola-
Andare verso: