:: Oltre l'Apparenza ::
Benvenuto visitatore...
questo forum è aperto a tutti coloro che hanno
la sensibilità e la voglia di confrontarsi senza timore.
Se lo troverai in sintonia con te
sarà un privilegio accoglierti tra noi.



 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 L'equilibrio del cremino

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
flilla
Scrittore eccelso!!!
Scrittore eccelso!!!
avatar


MessaggioTitolo: L'equilibrio del cremino   Sab Set 04, 2010 7:22 pm

So che la cosa vi farà ridere, forse, ma è una riflessione che facevo l'altra mattina quando sono andata al bar con mia figlia, ci siamo comprate un bel gelato "confezionato" , artigianale non c'era così ci siamo dovute accontentare:019:
Lei s'è presa un Magnum Algida, io il semplice eterno cremino.
Penserete che sono matta......................mentre lo mangiavo godevo del fatto che la panna e il cioccolato si scioglievano in bocca in modo perfettamente simultaneo, loooove lasciandomi in bocca un sapore che è la sintesi perfetta di entrambi.
Avete mai provato a mangiare un Magnum? Io si!!!! grrrrr
Mentre mangiavo il mio cremino facevo il confronto con il Magnum il cui ripieno si scioglie del tutto mentre la copertura, trasformata in un bolo denso, appiccicoso e smielato, si rotola in bocca attaccandosi dappertutto tanto da costringermi a complicate operazioni di ricognizione e rimozione con la lingua. grrrrr
Oggi viviamo nell'epoca del Magnum: un'epoca nella quale è opinione diffusa che quello che è di più sia necessariamente meglio, che la misura sia una sciocchezza da falliti e che la quantità sia molto più importante dell'equilibrio.
Così finisce che un essere umano si ingozzi di Magnum, vada in giro su un'automobile che sembra un dinosauro, guardi le partite da un metro e mezzo di distanza su uno schermo che è grande il doppio del suo campo visivo, si faccia rifare il seno come due palloni da basket, si circondi di cose sempre più poderose, grosse, vistose, e sia convinto di essere felice così.
Senza più rendersi conto che il Magnum se lo sogna, l'equilibrio del cremino: e che l'eleganza, il gusto e la bellezza sono tutta un'altra cosa.
Questa mia riflessione va a braccetto con quella di jko qui http://oltrelapparenza.forumattivo.com/liberta-di-parola-f2/look-da-colloquio-di-lavoro-t3367.htm#55783
Il fatto che, per un motivo o per un altro, si torna a parlare e commentare notizie distanti fra loro ma in cui noi vi troviamo un'analogia avrà un significato recondito? sto pensando..
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: L'equilibrio del cremino   Sab Set 04, 2010 8:22 pm

Flilla,

mi piacciono molto le tue riflessioni, che condivido.

"Senza più rendersi conto che il Magnum se lo sogna, l'equilibrio del cremino: e che l'eleganza, il gusto e la bellezza sono tutta un'altra cosa."

Purtroppo la nostra societa' attuale porta a pensarla in questo modo, e i risultati sono sotto gli occhi di tutti.

Menomale che parecchie persone cominciano a ribellarsi a questo e ad usare il loro cervello!

Tornare in alto Andare in basso
lisa
Oltre l'apparenza....
avatar


MessaggioTitolo: Re: L'equilibrio del cremino   Sab Set 04, 2010 8:34 pm

Bello questo post :scritto bene e con la grande capacità di arrivare oltre che al palato dritto al cuore ed alla memoria visiva.
Il sapore delle piccole cose ti resta dentro nell'anima e anche a distanza di anni è in grado di regalare le stesse identiche emozioni e sensazioni.
Non vengono forse dalla pubblicità alcuni suggerimenti che ci spingono a scegliere un prodotto piuttosto che un altro? Lo sanno fare molto bene veramente sanno come indirizzare le campagne pubblicitarie,che involucro scegliere,che colori usare tutto a beneficio della vista ,di sicuro di grande effetto ma poi siamo così sicuri che arriverà lo stesso sapore del latte e del cacao che sentivamo una volta al nostro palato?
Forse siamo solo delle romantiche persone che ricordano queste piccole cose che hanno reso la loro vita unica e speciale.
Spriamo che nei nostri ricordi ci siano sempre i cremini da mangiare.il sapore buono del latte e del cacao e che continueremo ad essere persone che dai ricordi traggono il meglio per la vita futura.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: L'equilibrio del cremino   Sab Set 04, 2010 10:22 pm

Flilla hai un modo di esprimerti veramente eccelso , dall'inizio della lettura del post anch'io ho gustato il tuo cremino con una certa goduria , ahimè sono a dieta perchè in Sicilia ho mangiato tutto e di tutto con grande soddisfazione e credimi il sapore della classica ricotta
del cannolo o della cassata è sempre lo stesso ...molto simile al tuo classico cremino..... e questo semplice sapore di ricotta me lo porterò sempre dentro il cuore anche a 2000 Km di distanza.
Tornare in alto Andare in basso
dharma
Oltre l'apparenza....
avatar


MessaggioTitolo: Re: L'equilibrio del cremino   Dom Set 05, 2010 4:12 pm

il cremino,,,, eh?? credo che sia il mio adorato ''moretto''o ricoperto

perchè dalla descrizione lo riconosco,,e confesso che anch'io quando posso scegliere lo prendo,,,

semplice e delizioso ,,,niente di più niente di meno,,,,

quando vado con qualcuno a prendere una coppa gelato ,,sono sempre indifficoltà ,,non riesco a mangiarla tutta imbarazzo..

quando chiedo il moretto ,,,mi guardano come fossi un dinosauro,,, pwahahahaha
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
flilla
Scrittore eccelso!!!
Scrittore eccelso!!!
avatar


MessaggioTitolo: Re: L'equilibrio del cremino   Dom Set 05, 2010 7:57 pm

xenia ha scritto:
Flilla hai un modo di esprimerti veramente eccelso , dall'inizio della lettura del post anch'io ho gustato il tuo cremino con una certa goduria , ahimè sono a dieta perchè in Sicilia ho mangiato tutto e di tutto con grande soddisfazione e credimi il sapore della classica ricotta
del cannolo o della cassata è sempre lo stesso ...molto simile al tuo classico cremino..... e questo semplice sapore di ricotta me lo porterò sempre dentro il cuore anche a 2000 Km di distanza.
ti credo, so che è così, quando m'è capitato d'andare ad Ischia (non sai quanto mi piacerebbe visitare la tua amata Sicilia) la mia sosta prediletta prima di ripartire era una visita a Calise a Casamicciola per gustarmi la sfogliatella napoletana. Ora ammetto che non avendo il sangue ischitano che mi scorre nelle vene è una cosa difficile da credere, ma quando chiudo gli occhi e voglio viaggiare con la fantasia risento il sapore di quella sfogliatella e rivivo quei momenti imbarazzo..
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: L'equilibrio del cremino   Mar Set 07, 2010 5:56 pm

I miei complimenti Flilla per il post e per come hai reso bene l'idea, che condivido per altro!

E' una gara continua a chi mostra sempre di più...un'ostentazione del superfluo, che simboleggia la ricchezza, e l'essere arrivati... come se una persona potesse essere valutata dalla macchina che guida!
Che sia un Suv o una seicento... la ricchezza di una persona non è nell'apparenza, ma in quello che ha dentro di sè, quello che è e che riesce a dare... non ci rendiamo conto che stiamo perdendo di vista le cose importanti, per dare spazio a quelle futili e che spesso non ci rappresentano...

Al magnum preferisco un cremino! Anzi un croccante... si può? Quel pizzico di amarena e di croccantini stuzzicano il mio palato... ho ragione io!
Tornare in alto Andare in basso
dharma
Oltre l'apparenza....
avatar


MessaggioTitolo: Re: L'equilibrio del cremino   Mar Set 07, 2010 7:38 pm

siii,quello ricoperto fuori e dentro pieno di amarena,,,è difficile da trovare ormai ,,ma buonissimo,,quello è per i momenti in cui si ha bisogno di consolarsi da qualcosa lingua
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: L'equilibrio del cremino   Mar Set 07, 2010 8:27 pm

dharma ha scritto:
siii,quello ricoperto fuori e dentro pieno di amarena,,,è difficile da trovare ormai ,,ma buonissimo,,quello è per i momenti in cui si ha bisogno di consolarsi da qualcosa lingua

Si dharma... allora ho spesso qualcosa di cui consolarmi nuoooo daiii qui, purtroppo, per la mia linea, se ne trovano ancora...e sono sempre buonissimi!!! vittoriaaaa!!
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: L'equilibrio del cremino   

Tornare in alto Andare in basso
 
L'equilibrio del cremino
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
:: Oltre l'Apparenza :: :: Introspezione :: Libertà di parola-
Andare verso: