:: Oltre l'Apparenza ::
Benvenuto visitatore...
questo forum è aperto a tutti coloro che hanno
la sensibilità e la voglia di confrontarsi senza timore.
Se lo troverai in sintonia con te
sarà un privilegio accoglierti tra noi.



 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Un pomeriggio di un giorno qualunque

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Un pomeriggio di un giorno qualunque   Mar Gen 11, 2011 8:49 pm

Prima di Natale a mia figlia hanno rubato il portafoglio a scuola, durante l'ora di ginnastica.

Aveva 3 euro, per fortuna, ma c'era anche l'albbonamento dell'Atm (metro milanese).

E qui inizia l'avventura.

Ci sono quattro o cinque Atm point, a Milano, alcuni non funzionano, mio marito ne trova uno funzionante che, dopo qualche problema, rilascia un modulo di richiesta per una copia dell'abbonamento. Tanto c'e' tempo.

Il 7 gennaio vado con il mio moduletto debitamente compilato, faccio la mia coda, in uno degli Atm point funzionanti, una bella coda, e mi rilasciano finalmente la tanto agognata tessera, la carico per il mese di gennaio, gia' che ci sono.

Ieri mia figlia mi telefona che non ha potuto utilizzare l'abbonamento perche' e' stata caricata la tratta sbagliata.

Pazienza.

Stamattina, prova a caricare la quota rimanente, ma le dicono che si puo' fare, bisogna tornare all'Atm point.


E cosi' ci torno, pronta ad una nuova coda.

Torno dove hanno sbagliato, ma li', oltre ad avere i terminali non funzionanti, mi dicono che posso recarmi nell'unico punto che ha questo potere magico, a Duomo.

Ci vado, e dopo una prima coda per prendere il biglietto per fare la coda, ho 40 persone davanti.


Ho passato il pomeriggio li'.

Ho voglia di urlare. pwahahahaha
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Un pomeriggio di un giorno qualunque   Mar Gen 11, 2011 10:21 pm

Beh la metro di Milano è già una cosa raccapricciante in quanto organizzazione, ma mi viene in mente un'immagine tipo adolescente in coda all'INPS "Ma che ci fa già in coda?" "ora che arrivo..."
Tornare in alto Andare in basso
cioccolataconpanna
Oltre l'apparenza....
avatar


MessaggioTitolo: Re: Un pomeriggio di un giorno qualunque   Mar Gen 11, 2011 10:33 pm

Grazia cosa posso dire? Purtroppo si fanno code ovunque...e in parecchi posti ci sono persone che ti rimandono ad altre persone...e anche li altre code...e se ti lamenti ti senti rispondere che sei tu che hai bisogno!!Certo che ho bisogno..ma di persone che fanno il proprio lavoro con competenza!! shoooock
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Un pomeriggio di un giorno qualunque   Mer Gen 12, 2011 9:58 pm

Burocrazia... rabbiaaaaa

Ti comprendo profondamente
Tornare in alto Andare in basso
flilla
Scrittore eccelso!!!
Scrittore eccelso!!!
avatar


MessaggioTitolo: Re: Un pomeriggio di un giorno qualunque   Gio Gen 13, 2011 7:55 pm

Sai che pensavo mentre leggevo il tuo post Elettra? Che siamo in balia delle code e delle persone che conoscono poco e male il loro lavoro e, cosa più grave, quando stanno dietro ad uno sportello assumono un atteggiamento quasi superbo, azzarderei, come se chi si strova dall'altra parte sta lì per fargli un dispetto.
Difficilmente si trova una persona che sia ben disposta, capisco che fare ogni giorno lo stesso lavoro a contatto con il pubblico può essere snervante, non tutti siamo pacifici dopo una lunga coda, ma perchè non accogliere con un sorriso il malcapitato "utente" e poi perchè non sforzarsi di capire che non tutti hanno ben chiaro cosa si deve fare? E mai una volta che ammettessero un loro errore, abbiamo sempre capito male noi!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
dharma
Oltre l'apparenza....
avatar


MessaggioTitolo: Re: Un pomeriggio di un giorno qualunque   Ven Gen 14, 2011 11:24 am

la cosa che mi colpisce ,delle code e della fatica con tutti gli operatori,,(e lo sono anch'io)
è l'assoluta indifferneza per le persone che sono davanti che vengono definite ,,la gente,,,

salvo poi lamentarsi a sua volta quando si è vittime dello stesso meccanismo!!!

la differenza è nelll'amore per quello che si fa ,,,quando ne parlo ,,sembro un'aliena ...

poi ,per la lentezza del sistema ,,io spero che con i pc,,pin piano alcune cose si risolvano,,,come per esempio prenotare all'asl,dalla farmacia o dal telefono di casa,,,

ah,,ieri ho fatto un'ora e mezzo dal dottore che si era sbagliato giovedì scorso nella prescrizione!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
lisa
Oltre l'apparenza....
avatar


MessaggioTitolo: Re: Un pomeriggio di un giorno qualunque   Ven Gen 14, 2011 3:13 pm

Concordo pienamente con quanto espresso da Dharma!
L'amore che ci si mette in ciò che si fa,la disponibilità,un sorriso in più che si dona insomma alla fine il proprio lavoro viene scelto dai diretti interessati e quando lo si inizia a svolgere dovrebbe esserci ben noto quello di cui ci dovremo occupare nel futuro e non vedere gli utenti come dei passanti che amano disturbare perchè non hanno null'altro di meglio da fare.
Un bricciolo di umanità in più non guastrebbe di certo anzi.....sarebbe risolutiva di molte tensioni che le persone hanno quando accodate per ora diventano dispotiche e culminano con il ritrovarsi difronte rinchiuso in uno sportello qualcuno che è più stanco e demotivato di loro che si sono impegnati tanto per giungere fino a li.
Trasformare l'attesa in un momento di conoscenza e disponibilità verso le altre persone credo aiuterebbe e parecchio anche,li abbiamo i neuroni:Usiamoli!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Un pomeriggio di un giorno qualunque   

Tornare in alto Andare in basso
 
Un pomeriggio di un giorno qualunque
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» E se un giorno a Taormina arrivasse l'Orient Express ....
» quel che il giorno deve alla notte di yasmina khadra
» Il giorno in cui mia figlia impazzi
» Qualè stato il giorno più bello della vostra vita?
» Se qualcuno ti dicesse che oggi è il tuo ultimo giorno sulla terra......

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
:: Oltre l'Apparenza :: :: Introspezione :: Libertà di parola-
Andare verso: