:: Oltre l'Apparenza ::
Benvenuto visitatore...
questo forum è aperto a tutti coloro che hanno
la sensibilità e la voglia di confrontarsi senza timore.
Se lo troverai in sintonia con te
sarà un privilegio accoglierti tra noi.



 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 La crisi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Sorgente
Primi passi
Primi passi



MessaggioTitolo: La crisi   Ven Set 09, 2011 9:42 am

Siamo immersi in una pericolosa crisi finanziaria a livello mondiale, perchè non ne parliamo? Girano troppi soldi o troppo pochi.
E' colpa di qualcuno o era colpa di molti: abbiamo vissuto oltre le nostre possibilità, come comunità? Non so se il tema si addice
al carattere del nostro Forum, però a mio parere è un tema importante, anche perchè le risorse sono essenziali, tanto quanto
le riflessioni. Siamo vittime di strategie occulte internazionali, come comportarci in un contesto nel quale si inizia a parlare di
un caso italiano, accomunato per debolezza alla Grecia?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
shining
Penna esperta
Penna esperta
avatar


MessaggioTitolo: Re: La crisi   Sab Set 10, 2011 9:16 am

Sono digiuna in fatto di macroeconomia, pertanto se qualcuno dice che va tutto bene...io credo che sia così.
Fino a poco tempo fa ci è stato detto che tutto andava bene..i conti sono a posto..l'Italia sta uscendo dalla crisi...ecc...
Ma io faccio i conti della massaia e mi dico:..il mio stipendio non mi consente più quello che potevo permettermi che so..10 anni fa e quindi riduco le spese: meno cene al ristorante, riuso degli abiti e scarpe dello scorso anno...e questo comportamento viene adottato da molte altre persone: quindi meno consumi=meno vendite per le aziende=aziende che chiudono=licenziamenti=meno consumatori...una spirale senza fine e quindi anche meno introiti allo stato per imposte dirette e indirette...
Considerando poi i paesi asiatici che invadono i mercati con prodotti a basso costo, le nostre aziende hanno veramente grosse difficoltà a reggere...
E consideriamo poi anche quanti soldi italiani prendono la via dei paesi dell'est...l'esercito di badanti che manda soldi alle famiglie è notevole; e non considero i capitali che prendono la via dei paradisi fiscali...
In Italia non ci sono più soldi...chi li ha non intende certo investirli in questo momento...
Sono ottimista per natura e quindi ho fiducia nel futuro...ma questo momento è veramente difficile da superare; e anche quando lo fosse credo che non ci sarebbe più il benessere che la mia generazione ha avuto, dovremo accontentarci di un tenore di vita inferiore.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sorgente
Primi passi
Primi passi



MessaggioTitolo: Re: La crisi   Sab Set 10, 2011 12:51 pm

Sento di elogiare l'intervento di shining, penso abbia riportato i motivi principali. Io stesso mi riconosco, mi è scappata la voglia di comprare qualsiasi cosa, mi limito solo a cibo, ristoranti, giornali e cartolerie, farmacie. D'altra parte ognuno ha il proprio profilo come consumatore. La situazione è proprio critica: non penso sia solo il clima ansiogeno dei media. In effetti siamo stanchi, almeno parlo a titolo personale. Le autorità parlano di crescita e sviluppo, però mi chiedo chi ci crede ancora, compresi loro che ne parlano.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sorgente
Primi passi
Primi passi



MessaggioTitolo: Re: La crisi   Sab Set 10, 2011 3:13 pm

Anzichè regalare stipendi milionari a destra e a manca, anzichè regalare premi onerosi in televisione e nelle lotterie, anzichè molte altre cose assurde e penose... potrebbero stampare dei voucher, tipo di 30-50euro, con cinque categorie merceologiche variabili, a scelta. Con una modesta integrazione magari privata o statale, potrebbero servire a integrare gli acquisti con sconti in negozio, in modo da stimolare i consumi.
Mentre invece si preferisono le fesserie! in questo paese...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
shining
Penna esperta
Penna esperta
avatar


MessaggioTitolo: Re: La crisi   Sab Set 10, 2011 6:19 pm

Eh si..

Panem et circenses...e il popolo sta quieto!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
damdam
Admin
Admin
avatar


MessaggioTitolo: Re: La crisi   Mar Set 13, 2011 9:35 pm

shining ha scritto:
Eh si..

Panem et circenses...e il popolo sta quieto!
chissa perchè ho associato questa frase
al gratta e vinci gestito dallo stato...

_________________
Se vogliamo misurare il valore della nostra vita
dobbiamo dare un valore alla vita degli altri
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: La crisi   

Tornare in alto Andare in basso
 
La crisi
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» CRISI: CHIUDE AZIENDA SENESE CHE LAVORAVA ESCLUSIVA PER DISNEY
» Crisi fra la Clerici ed il giovane Eddy?
» La «crisi del quarto di vita»: depressi già a vent'anni
» Dal Maestro: Invito alla discussione - La crisi
» Alimentazione "in crisi"

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
:: Oltre l'Apparenza :: :: Introspezione :: Libertà di parola-
Andare verso: