:: Oltre l'Apparenza ::
Benvenuto visitatore...
questo forum è aperto a tutti coloro che hanno
la sensibilità e la voglia di confrontarsi senza timore.
Se lo troverai in sintonia con te
sarà un privilegio accoglierti tra noi.



 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 CHARLIE CHAPLIN DISCORSO ALL'UMANITA'

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
armonia_completa
Oltre l'apparenza....
avatar


MessaggioTitolo: CHARLIE CHAPLIN DISCORSO ALL'UMANITA'   Mar Apr 10, 2012 11:15 pm

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
armonia_completa
Oltre l'apparenza....
avatar


MessaggioTitolo: Re: CHARLIE CHAPLIN DISCORSO ALL'UMANITA'   Mar Apr 10, 2012 11:18 pm

«Mi dispiace, ma io non voglio fare l’imperatore. Non voglio né governare né comandare nessuno. Vorrei aiutare tutti: ebrei, ariani, uomini neri e bianchi. Tutti noi esseri umani dovremmo unirci, aiutarci sempre, dovremmo godere della felicità del prossimo. Non odiarci e disprezzarci l’un l’altro. In questo mondo c’è posto per tutti. La natura è ricca e sufficiente per tutti noi. La vita può essere felice e magnifica, ma noi l’abbiamo dimenticato.

L’avidità ha avvelenato i nostri cuori, fatto precipitare il mondo nell’odio, condotti a passo d’oca verso le cose più abiette. Abbiamo i mezzi per spaziare, ma ci siamo chiusi in noi stessi. La macchina dell’abbondanza ci ha dato povertà, la scienza ci ha trasformati in cinici, l’abilità ci ha resi duri e cattivi. Pensiamo troppo e sentiamo poco. Più che macchine ci serve umanità, più che abilità ci serve bontà e gentilezza. Senza queste qualità la vita è vuota e violenta e tutto è perduto.

Coloro che odiano sono solo quelli che non hanno l’amore altrui.

L’aviazione e la radio hanno avvicinato la gente, la natura stessa di queste invenzioni reclama la bontà dell’uomo, reclama la fratellanza universale. L’unione dell’umanità. Persino ora la mia voce raggiunge milioni di persone. Milioni di uomini, donne, bambini disperati, vittime di un sistema che impone agli uomini di segregare, umiliare e torturare gente innocente. A coloro che ci odiano io dico: non disperate! Perché l’avidità che ci comanda è soltanto un male passeggero, come la pochezza di uomini che temono le meraviglie del progresso umano. L’odio degli uomini scompare insieme ai dittatori. Il potere che hanno tolto al popolo, al popolo tornerà. E qualsiasi mezzo usino, la libertà non può essere soppressa.

Soldati! Non cedete a dei bruti, uomini che vi comandano e che vi disprezzano, che vi limitano, uomini che vi dicono cosa dire, cosa fare, cosa pensare e come vivere! Che vi irregimentano, vi condizionano, vi trattano come bestie! Voi vi consegnate a questa gente senza un’anima! Uomini macchine con macchine al posto del cervello e del cuore. Ma voi non siete macchine! Voi non siete bestie! Siete uomini! Voi portate l’amore dell’umanità nel cuore. Voi non odiate. Coloro che odiano sono solo quelli che non hanno l’amore altrui. Soldati, non difendete la schiavitù, ma la libertà! Ricordate che nel Vangelo di Luca è scritto: «Il Regno di Dio è nel cuore dell’Uomo».

Non di un solo uomo, ma nel cuore di tutti gli uomini. Voi, il popolo, avete la forza di creare le macchine, il progresso e la felicità. Voi, il popolo, avete la forza di fare si che la vita sia bella e libera. Voi che potete fare di questa vita una splendida avventura. Soldati, in nome della democrazia, uniamo queste forze.

Uniamoci tutti! Combattiamo tutti per un mondo nuovo, che dia a tutti un lavoro, ai giovani la speranza, ai vecchi la serenità ed alle donne la sicurezza. Promettendovi queste cose degli uomini sono andati al potere. Mentivano! Non hanno mantenuto quelle promesse e mai lo faranno. E non ne daranno conto a nessuno. Forse i dittatori sono liberi perché rendono schiavo il popolo. Combattiamo per mantenere quelle promesse. Per abbattere i confini e le barriere. Combattiamo per eliminare l’avidità e l’odio. Un mondo ragionevole in cui la scienza ed il progresso diano a tutti gli uomini il benessere. Soldati! Nel nome della democrazia siate tutti uniti!»

« Anna, mi puoi sentire? Dovunque tu sia abbi fiducia nel domani. Anna, le nubi si diradano ed il sole inizia a risplendere. Prima o poi usciremo dall’oscurità per andare verso la luce e vivremo in un mondo nuovo. Più buono, in cui gli uomini si solleveranno al di sopra del loro odio, della loro brutalità e della loro avidità. Guarda in alto, Anna. L’amore umano troverà le sue ali e inizierà a volare con le sue ali nell’arcobaleno verso la luce della speranza, verso il futuro. Il futuro radioso che appartiene a me, a te. Ed a tutti noi. Guarda in alto, Anna. Lassù. »

(Charlie Chaplin, Il grande dittatore)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: CHARLIE CHAPLIN DISCORSO ALL'UMANITA'   Mer Apr 11, 2012 2:16 pm

Non ho mai guardato il film "Il grande dittatore",

mi ha colpita molto questo discorso, proprio stamani ho concluso un libro riguardante un soldato inglese che fu internato ad Auschwitz e stasera inizierò un libro sui genocidi...

condivido ogni parola,

grazie di cuore Deli per questa condivisione
Tornare in alto Andare in basso
armonia_completa
Oltre l'apparenza....
avatar


MessaggioTitolo: Re: CHARLIE CHAPLIN DISCORSO ALL'UMANITA'   Mer Apr 11, 2012 2:29 pm

SAI DI QUESTO FILM HO ATTESO PROPRIO LA PARTE FINALE, QUELLA CHE MI HA COLPITA E L'HO CERCATA FINCHE' NON L'HO TROVATA.... L'AVEVO VISTA DA PICCOLA E POI RIVISTA DA GRANDE ED AVEVA ASSUNTO UN SIGNIFICATO ANCORA PIU' IMPORTANTE ED INTENSO....
IL DISARMO DELLE SUE PAROLE MI AVEVANO TOCCATO NELL'INTIMO....
FORSE IN CUOR NOSTRO ABBIAMO VISSUTO QUALCOSA NELLA VITA PRECEDENTE.... CHISSA'.... GRAZIE BARBIE DI AVERLA LETTA....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: CHARLIE CHAPLIN DISCORSO ALL'UMANITA'   Mer Apr 11, 2012 2:50 pm

Non mi piace molto Chaplin e forse è anche per questo che non ho mai visto il film,

ma penso che appena ne avrò l'occasione lo guarderò, mi ha proprio colpita molto,

chissà Deli, chissà... dei famigliari a me molto cari e che non ci sono più furono dei sopravvisuti e ne vengo sempre molto toccata,

Tornare in alto Andare in basso
armonia_completa
Oltre l'apparenza....
avatar


MessaggioTitolo: Re: CHARLIE CHAPLIN DISCORSO ALL'UMANITA'   Mer Apr 11, 2012 2:57 pm

SAI A ME LUI ' SEMPRE PIACIUTO MOLTO A DIFFERENZA DI WOODY ALLEN PER ESEMPIO....
CI SONO HUMOR ED HUMOR.... E QUESTO FILM INVECE QUESTA SUA INTERPRETAZIONE DRAMMATICA E MEZZA COMICA LO HA RESO ANCORA PIU' SPECIALE.... E' STATO UN GRANDE.... CRITICATO OVVIAMENTE E RECLUSO.... MA HA DIFESO QUESTO PERSONAGGIO ED IL MESSAGGIO CHE VOLEVA TRASMETTERE AL MONDO.... UN GRANDE DEVO AMMETTERE.... SEPPUR LA SUA VITA PRIVATA FORSE NON SIA STATA AMMIREVOLE, GLI AMORI CON LE GIOVANISSIME ATTRICI CHE SI ERA ANCHE SPOSATO.... MA NON DOBBIAMO GIUDICARLO PER QUESTO A MIO PARERE, MA GUARDARE OLTRE....
HA TERMINATO LA VIA VITA QUI IN SVIZZERA.... MA AL MONDO HA REGALATO MOLTE EMOZIONI....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: CHARLIE CHAPLIN DISCORSO ALL'UMANITA'   Mer Apr 11, 2012 3:01 pm

Ti dirò a me non piacciono nemmeno Stanlio e Ollio,

la vita privata è sempre privata e come dici tu, non va giudicato per quella... assolutamente; concordo con te.

Woody Allen non piace nemmeno a me... io adoro l'umorismo yiddish... ma è tutt'altra cosa... Allen lo trovo così noioso e pesante.
Tornare in alto Andare in basso
armonia_completa
Oltre l'apparenza....
avatar


MessaggioTitolo: Re: CHARLIE CHAPLIN DISCORSO ALL'UMANITA'   Ven Apr 13, 2012 7:43 pm

CONCORDO SU ALLEN, ANCHE A ME NON E' MAI PIACIUTO E SE DEVO AMMETTERLO CI SONO BEN POCHI COMICI CHE AMO, ANCHE DI QUELLI ITALIANI.... MA QUALCUNO COME FERNANDEL, IL MITICO LUIS DE FUINES, ECCO LORO LI ADORAVO.... DI ITALIANI, AMMETTO APPUNTO CHE SONO POCHINI E MOLTO LIMITATIVA.... IL TRIO ALDO GIOVANNI EGIACOMO MI PIACCIONO MOLTO, CELENTANO ANCHE, MA SORDI BEH A PARTE IL VIGILE, GLI ALTRI SUOI FILMS DA MAMMONE NON MI PIACEVANO PER NULLA, EH QUESTIONE DI HUMOR....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: CHARLIE CHAPLIN DISCORSO ALL'UMANITA'   

Tornare in alto Andare in basso
 
CHARLIE CHAPLIN DISCORSO ALL'UMANITA'
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Ramades Faraone
» Un saluto cordiale
» maschile - femminile
» l'umanità è destinata all'imbecillità?
» Se foste un film....

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
:: Oltre l'Apparenza :: :: Introspezione :: L'oasi-
Andare verso: