:: Oltre l'Apparenza ::
Benvenuto visitatore...
questo forum è aperto a tutti coloro che hanno
la sensibilità e la voglia di confrontarsi senza timore.
Se lo troverai in sintonia con te
sarà un privilegio accoglierti tra noi.



 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Giovedì 20 settembre

Andare in basso 
AutoreMessaggio
valerialuna19
Primi passi
Primi passi
avatar


MessaggioTitolo: Giovedì 20 settembre   Gio Set 20, 2012 10:28 am

Buongiorno a tutti amici del forum....

Oggi dopo 15 giorni di ansie e lutti in famiglia mi sento meglio. Sembra assurdo detto così, visto che stanotte ho avuto una colica tremenda. Eppure mi sento meglio, certo il vuoto per la perdita di mio zio è ancora presente. Credo che sia il modo che mi abbia scioccata più di tutto. Lui era depresso. Ma torniamo indietro...
Mio zio era un uomo favoloso con un mestiere creativo che gli dava grandi soddisfazioni e una bella moglie e due bimbi piccoli. Una sera trova la moglie a letto con un uomo. Lei se ne va e porta via i figli. (di certo le cause di una separazione possono anche essere altre ma noi non le sappiamo). Lui entra in un baratro di tristezza e solitudine che in nessun modo riuscirà più a colmare. I figli non vogliono vederlo e quando si fanno vivi lo fanno solo per chiedergli soldi. Mio zio soffre ancor di più. Va a vivere con mia nonna anziana e la sua vita sembra migliorare. 2 anni fa mia nonna ha una ischemia e perde la parola ma non la lucidità e, poichè non è autosufficiente la mettiamo in una struttura adeguata e l'andiamo a trovare tutti i giorni poichè il nostro amore per lei è immenso. Mio zio rimasto solo, cade ancora più nel baratro della depressione e si lascia andare completamente. Non mangia più. 10 mesi fa scopriamo che ha un terribile tumore alla gola, inoperabile. Mio zio racconta a tutta la famiglia che si sta curando ma alla fine scopriamo non essere vero. Venerdi scorso è morto all'età di 63 anni. Si è lasciato morire. Non abbiamo potuto impediglielo in ogni modo. Lo abbiamo anche fatto ricoverare in ospedale per far si che si curasse ma...nulla.
Ma è proprio vero allora quando si dice che se vuoi morire alla fine ci riesci sempre!!!?????
Questo mio zio è il fratello di mia madre, non voglio usare il verbo ERA perchè per me non se ne andrà mai. Mi ha cresciuto insieme a tutta la mia famiglia, mi ha insegnato a leggere e a scrivere all'età di 5 anni. Mi ha fatto giocare tantissimo e mi ha amata. Non riesco a piangere davanti ai miei parenti, lo faccio quando sono sola e penso che sia meglio così avendo un bimbo di 7 anni che tutto vede e tutto capisce. Non voglio insegnargli che morire è terribile. Morire fa parte della vita, ne siamo tutti consapevoli e poi quando gli dico: "Fede guarda che lo zio è in cielo e non soffre più, noi siamo contenti di questo. Lui ci vuole bene e ci starà sempre accanto"....un pochino inizio a crederci anche io.
Comunque bando alla tristezza...la vita continua. Santa la mia nonna quando mi diceva: Valeria, chi muore giace, chi vive si da pace.!!!!

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
armonia_completa
Oltre l'apparenza....
avatar


MessaggioTitolo: Re: Giovedì 20 settembre   Ven Set 21, 2012 5:02 pm

CARA VALERIA, DINNANZI ALLE DISGRAZIE SIAMO TUTTI PURTROPPO IMPOTENTI E SPESSO NON SAPPIAMO COME REAGIRE.... ALCUNI DI NOI SI COMPORTANO IN UNA MANIERA CHE SE CI PENSIAMO NON CORRISPONDE NEMMENO ALLA NOSTRA INDOLE NE AL NOSTRO CARATTERE MA COME DETTO SPESSO LA COSA CI SPIAZZA E NE FUORIESCE UN NOI NUOVO....
QUESTO LO SO CHE NON SEMPRE E' GIUSTIFICABILE MA PENSO CHE DOBBIAMO IMPARARE AD ACCETTARE CHE SIAMO TUTTI DIVERSI E CHE DINNANZI A QUALCOSA DI DOLOROSO OGNUNO REAGISCE A MODO SUO ANCHE PER TUTELARSI E NON SEMPRE HA VOGLIA DI AVERE LA COMPRENSIONE NE' L'AIUTO DEGLI ALTRI, MA PREFERISCE ISOLARSI E SOFFRIRE IN SILENZIO ANCHE DISTRUGGENDOSI DA SOLO....
OGNUNO COL PROPRIO LUTTO VIVE QUESTA SOFFERENZA COME PUO' ANCHE PERCHE' NON TUTTI RIESCONO A SUPERARLA E SPESSO SUBENTRANO FATTORI ESTERNI TIPO I SENSI DI COLPA, GLI ECHI DEL PASSATO E NON DA ULTIMO LA SENSAZIONE DI INUTILITA' MALGRADO CI SIANO PERSONE CHE CERCHINO DI FARCI SENTIRE PARTE DEL MONDO E FARCI SUPERARE IL NOSTRO STATO EMOTIVO MA NON SEMPRE E' POSSIBILE ENTRARE NEL DOLORE DEGLI ALTRI E BISOGNEREBBE IMPARARE A RISPETTARLO ED ANCHE A MODELLARSI IN QUELLE PERSONE CHE HANNO SCELTO DI NON LOTTARE PIU' PERCHE' FORSE TROVANO PIU' UN SOLLIEVO NELL'AUTONNO, NELLA STAGIONE DEL BUIO....
IO STESSA NON HO SAPUTO ACCETTARE DI PERDERE ALCUNE PERSONE MA HOP DOVUTO ARRENDERMI E LA SOLA CONSOLAZIONE E' SAPERLE PIU' GRATIFICATE ORA, NELLA PACE CHE HANNO CONQUISTATO LIBERANDOSI DAL DOLORE CHE AVEVANO DENTRO ED ALTRE SENTENDO CHE ERA GIUNTO IL MOMENTO DI LASCIARMI....
POSSIAMO CHIEDERCI MOLTE VOLTE IL MOTIVO, MA NON AVREMO MAI RISPOSTE....
CONTRO IL BUIO TOTALE NON CI SONO RISPOSTE PERCHE' ALLE VOLTE LA TROVI PIU' PACE ED ARMONIA CHE NON QUI ED ALTRE PERSONE HANNO VISSUTO UNA VITA PIENA E SENTONO CHE SIA GIUNTO IL MOMENTO IDEALE PER ANDARSENE, ANCHE DI LORO SPONTANEA VOLONTA' COM'E' ACCADUTO A MIA NONNA.... CHE NON ERA MALATA MA HA SCELTO DI ANDARSENE E DI RAGGIUNGERE MIO NONNO.... MA QUESTO E' UN'ALTRA STORIA....
IMPARARE A CONVIVERE COL VUOTO, QUESTO E' PIU' DIFFICILE MA SE RACCONTERAI A TUO FIGLIO CHE IL BUIO FA PARTE DI UN CICLO NATURALE ANCHE TU RIUSCIRAI AD AFFrONTARE MEGLIO IL TUO LUTTO ED AD ACCETTARLO, UN FORTE ABBRACCIO, deli
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
Giovedì 20 settembre
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» 06 SETTEMBRE 2009 MEETING ART - VERCELLI -
» Fiera - Planet Creativity - 24/26 settembre 2011 - Parma
» 04 SETTEMBRE 2011 "Premio Lizza D'Oro" al Maestro Nunziante
» 23-25 settembre 2011: HME Hobby Model Expo di Novegro
» MESTRE 18 SETTEMBRE

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
:: Oltre l'Apparenza :: :: Benvenuti :: Saluti quotidiani-
Andare verso: